L'EVOLUT ROMANO CHIUDE IL ROSTER COL BOTTO

E' Paolo Chiarello la ciliegina che il GM Carelli mette sulla torta del Romano Basket, e che ciliegina verrebbe da esclamare.
L'esperto pivot, ex capitano della BB14, arriva nella banda dei cinghiali mannari portando chili e centimetri, 206, in aiuto al pitturato della squadra bergamasca.  Arriva da 5 stagioni in serie B, oltre ad aver calcato anche parquet di Legadue,  dove è stato un protagonista assoluto, facendo della difesa il suo cavallo di battaglia. Si accompagnerà a Carrara, Benassi e Turelli che con lui di sicuro diventeranno il pacchetto lunghi molto temibile del campionato . Giocatore che di sicuro porterà tanta  esperienza  in questa squadra piuttosto giovane e che aiuterà tutto il gruppo a crescere, squadra che era proprio alla ricerca di un pivot puro per la definizione dei ruoli in campo. 
Un benvenuto da tutta la società a Paolo, non vediamo l'ora di vederlo in campo con la sua nuova maglia. 
Bene, ora ci siamo tutti. Possiamo cominciare. Forza Cinghiali Mannari!!!!

ALE CARRERA ANCORA CON ROMANO

La società Romano Basket è felice di annunciare la riconferma, anche per quest'anno, di Alessandro Carrera. 
Divenuto ormai uno dei giocatori simbolo dei cinghiali mannari, Ale firma la sua quasi quarta stagione con la squadra del presidente Bulgarelli essendo arrivato a campionato in corsa da Bernareggio proprio 4 anni fa.
Giocatore molto forte fisicamente che fa dell'ecclettismo la sua arma vincente, semina scompiglio negli avversari e, se in ritmo, diventa tiratore infallibile dalla media e dall'arco dei 6,75.  Si ritrova dunque, per la terza stagione consecutiva, col suo quasi omonimo Carrara col quale forma una delle coppie più prolifiche, in termini di punti, dei passati campionati.
Con la riconferma di Alessandro la torta è completa, manca per concludere solo la ciliegina che il GM Carelli tenterà di metterci entro questa settimana

GIORGIO CARRARA HA DETTO SI

Anche per questa stagione Giorgio Carrara vestirà i colori dell'Evolut Romano Basket.  L'ala / centro bresciana, firma la sua terza stagione nella compagine dei cinghiali mannari,  rimanendo sordo ai richiami di altre sirene di varie categorie. Giocatore silenzioso che da il meglio di se in fase difensiva, non disdegna comunque anche l'attacco regalandosi la doppia/doppia quasi ad ogni allacciata di scarpe.  A Giorgio, in veste di allenatore, la società affiderà anche il  settore giovanile rimettendolo alla guida degli under 16  che, immaginiamo, saranno "felici" di riaverlo come coach ed anche a capo della nuova squadra u 15 che guiderà con la collaborazione di Roberta Dellera.  Ora, raggiunto l'accordo con Carrara il GM Carelli cercherà di chiudere con il quasi omonimo Carrera ed inoltre si vocifera abbia in serbo una chiusura del roster .......col botto


ANDREA BENASSI ED EVOLUT ROMANO ANCORA INSIEME

La Romano basket è lieta di annunciare che, anche per questa stagione,  Andrea Benassi vestirà la maglia n 7 della compagine biancoblu bergamasca. Giocatore di talento e di esperienza, con alle spalle un passato di gioco in categorie superiori in giro per l'Italia, nello scorso campionato ha sofferto di infortuni che lo hanno limitato nell'utilizzo. Confidiamo che Andrea ritrovi la miglior forma per questa stagione e che sia una valido supporto alla squadra.



ARRIVA LA RICONFERMA DI LORENZO DELEIDI

Altro tassello della squadra che riprende il suo posto. In cabina di regia, anche quest'anno, ci sarà Lorenzo Deleidi.
Play guardia classe 92, da due stagioni a Romano  vestirà  ancora la sua maglia N 4 anche per questo campionato.
Dopo il primo anno in Gold, la società si attende da Lori una crescita e una maturazione affinché possa diventare un riferimento per i suoi compagni e un giocatore di spicco per la categoria. 
La società sta ora tentando di definire la posizione di alcuni giocatori per la definizione del roster


PARTE SIMONE LECCHI, ARRIVA JACOPO MACCHI

Dopo aver provato a calcare il parquet della C Gold ed aver lasciato anche una bomba a referto, Simone Lecchi torna a Brignano, a casa sua praticamente, per mettere in pratica quanto imparato dai cinghiali mannari suoi compagni  nella stagione passata e fare, di sicuro, un campionato da protagonista in una serie minore.
Al suo posto e nello stesso ruolo arriva da SBT il giovane Jacopo Macchi ( nella foto), con tanta voglia di misurarsi con un campionato di sicuro più impegnativo.
Ad entrambi i migliori auguri per una meravigliosa stagione


ROMANO SWITCHA I COACHES

Cambio sulla panchina di Romano, ma che poi un cambio non è.
Rimangono i due allenatori che bene hanno fatto la passata stagione, ma si scambiano i ruoli.  Emanuele Maioli arrivato come vice di Riccardo Paris prende il posto di quest'ultimo che ritorna, dopo un anno passato alla guida dei cinghiali mannari, a fare il vice. 
Scelta richiesta e decisa proprio da Ricky " puma" Paris visto il suo impegno con le giovanili.
lnvertendo l'ordine dei fattori il risultato non cambia, dice la matematica, quindi ci si aspetta dai due un ottimo lavoro come quello appena terminato, con l'augurio di fare sicuramente meglio.

ECCO IL PRIMO ARRIVO ALL EVOLUT ROMANO BASKET

Primo arrivo per l'Evolut Romano Basket, il GM Carelli porta in squadra Roberto Buzzini, play classe 95 che ha già calcato importanti parquet, ultimo quello dell'Aurora Desio di serie B. Roberto dopo campionati giovanili di eccellenza con Bernareggio, Armani jr e Boffalora approda in C silver a Busnago per 2 anni per trasferirsi poi a Viterbo ed infine Desio. Benvenuto tra i cinghiali mannari.
Si attendono a breve altre importanti conferme e si sta ancora lavorando sul mercato per 2/3 pedine importanti


ROMANO BASKET RIPARTE DAI GIOVANI


Le prime importanti conferme, per l Evolut Romano Basket, sono i giovani che quest'anno hanno avuto modo di mettersi in luce e che sono chiamati nella stagione che si presenta a migliorare quanto di buono fatto nel campionato appena concluso.
Matteo Turelli, Teo, classe 97, pivot, che per gli infortuni dei titolari ha trovato molto spazio nel finale di campionato dimostrando che può tenere il campo per molti minuti e facendo spesso  vedere sul parquet una maturità cestistica molto buona
Enrico Mazzanti, Mazza, classe 95 esterno di grande intensità sia difensiva che offensiva, cosi intenso che a volte va fuorigiri, ma è uno stimolo anche per tutti i suoi compagni. Speriamo rientri al meglio dal brutto infortunio che l' ha tolto prima del finale di stagione dove già era uno dei sicuri protagonisti
Andrea Ferri,  classe 96, esterno dotato di ottimo tiro da 3. nel suo primo anno in gold ha fatto sicuramente bene e da lui ci si aspetta una grande maturazione in questa stagione.
Conferme importanti nel roster che il GM Carelli sta costruendo. Ben ritrovati cinghiali mannari





UN SALUTO A SIMONE RICCI


In partenza da Romano Basket anche il play Simone Ricci.
Simù, arrivato da Seregno city all'inizio della stagione ha portato un po' di euforica pazzia, sia negli spogliatoi che in campo dove ha mostrato giocate degne di un prestigiatore, facendo sparire la palla che poi si trasformava in assist perfetto per i compagni.
A Simone i ringraziamenti e i migliori auguri di un futuro pieno di soddisfazioni.


7° TORNEO DI CARUGATE PER I NOSTRI GIOVANI!

7° enjoy basketball tournament città di Carugate
La squadra esordienti del Romano Basket ha partecipato sabato 10 e domenica 11  giugno al torneo città di Carugate.
La prima partita la disputiamo contro Tigullio A, ce la giochiamo alla pari, ma è  la squadra ospite a trovare il guizzo giusto per portare a casa i 2 punti; risultato finale 27-22
La seconda partita la disputiamo alle ore 18 contro basket Carugate: i nostri ragazzi entrano in campo propositivi e con la giusta voglia di vincere. Il risultato finale ci vede nettamente vincitori 43-27.
Domenica mattina ci presentiamo a Carugate carichi della vittoria del giorno precedente, ma a causa della superiore fisicità e aggressività dei nostri avversari ( Basket Robbiate che poi risulteranno i vincitori del torneo), commettiamo qualche errore di troppo.... risultato finale 58-14. 
Dopo un bellissimo pranzo pic nic organizzato dai genitori dei ragazzi, ci presentiamo in campo alle ore 15 per disputare la finale valevole per il quinto posto. L'avversario di gara è CS Milano. Fin dall'inizio la partita risulta molto equilibrata e combattuta, con i ragazzi che lottano su ogni pallone. Però è solo nel terzo quarto che riusciamo ad allungare e questo break sarà fondamentale per la vittoria finale (25-21).
Complimenti all'atteggiamento di questo gruppo formato per l'occasione e composto da alcuni ragazzi del 2005, 2006 e 2007. 
Un grazie a Roberta che è stata in grado di guidare questi ragazzi e di portarli a migliorare la prestazione della passata edizione. 
Arrivederci al camp estivo!!!
                                                                                          DANIELE



 

INIZIA LA NUOVA STAGIONE


Prepariamoci alla nuova stagione sportiva!
Tutti in palestra a settembre con romano basket.

Appena disponibili pubblicheremo orari e palestre.

EVOLUT ROMANO BASKET SALUTA MAURO RAIMONDI

Come un lampo in un cielo sereno, dopo 4 stagioni, per motivi lavorativi,  Mauro REY Raimondi saluta il Romano Basket. Sono state 4 stagioni nelle quali Rey ha dato tanto alla nostra società, in primis colpi al cuore per ogni sua bomba "ignorante" scoccata anche da metà campo e che insacca la retina ridando il respiro al pubblico, memorabili le tre di fila in meno di un minuto che gli han consegnato la vittoria contro la sua ex Pizzighettone e quelle a Pavia contro la corazzata Edimes durante i play off, oltre che la simpatia ed il buon umore che si è sempre portato in palestra e condiviso coi compagni. 
A "Rey" i migliori auguri per un brillante risultato in campo lavorativo

ROMANO BASKET SALUTA IL CAPITANO

Non era certo ormai più un segreto, Luca Gualandris  come annunciato nell'ultima partita di play off  lascia il ruolo di capitano dell'Evolut Romano Basket. A lui vanno i più sinceri ringraziamenti per la sua onestà, la sua professionalità e la sua umanità sempre dimostrata sia in campo che fuori nei confronti dei compagni e della società........
Ma ho idea che lo rivedremo sui campi..........magari in altra veste.
Nel frattempo la società del GM Carelli sta lavorando su più fronti per ingaggiare almeno altri 3 giocatori, visto che probabilmente quella di Gualandris non sarà l'unica partenza e anche per confermare alcuni giocatori che formeranno la squadra della prossima stagione.
stay tuned............notizie in arrivo

ECCO I NOSTI RAGAZZI!




OPEN DAY CHE PASSIONE!



OPEN SATURDAY
Mini Basket
 sabato 27 maggio 2017
anni 2009-2010-2011-2012

ORE 15.00   PALAZZETTO DELLO SPORT
  Via Cavalli, Romano di Lombardia

programma della giornata:
giochi, partite, tanto basket, divertimento e….
merenda per tutti

Ti aspettiamo info cell. 392-8325355


SATURDAY OPEN dedicato a:

tutti coloro vogliano provare un nuovo gioco.
tutti coloro lo abbiano conosciuto con i nostri interventi presso le scuole cittadine,
tutti coloro vogliano  accompagnare un amico
tutti coloro vorranno conoscere Romano Basket e i nuovi corsi 2017-2018

buon divertimento a tutti.


BASKETBALL PLAYDAY


AQUILOTTI N.C. 2016-2017





ROMANO DA APPLAUSI.......STANDING OVATION



Nonostante una stagione meravigliosa si conclude, alla seconda partita dei playoff, la stagione  giocata da Romano

L'impresa era francamente impossibile. Incontrare Pavia, la schiacciasassi, ai playoff era sicuramente una montagna invalicabile da superare e neanche nel più improbabile dei sogni ci sarebbe stata la possibilità del passaggio al turno successivo. Neanche se ci fosse stata la squadra al completo, con Giorgio e Mazza in campo, con un Bena in piene condizioni fisiche e con un Carrera con la testa sgombra da squalifiche poi scontate a metà.
Al contrario della partita di andata, Romano si gioca alla pari i primi 2 quarti per poi cedere per mancanza più di testa che di fisico negli ultimi 20 minuti dove invece Pavia ha tutte le motivazioni per andare avanti.
Che dire quindi, nella prima stagione nel campionato Gold, i cinghiali mannari si guadagnano di sicuro il rispetto sul campo. 
Da neopromossa, per molti tratti della stagione, è stata di sicuro una protagonista, conquistandosi il rispetto degli avversari che incontrandola sapevano che contro i cinghiali mannari mai nulla era da dare per scontato.
Ma ripercorriamo il cammino meraviglioso di questa squadra che ha fatto battere forte il cuore dei tifosi, cresciuti e fidelizzati man mano che si giocavano le partite.
Dall'arrivo di giocatori giovani, ma talentuosi, come Andrea Ferri e Matteo Turelli, con quest'ultimo chiamato agli straordinari nell'ultima parte della stagione per l'infortunio di Giorgio Carrara, con l'arrivo di giocatori di esperienza come Simone Ricci e Andrea Benassi sui quali  Romano ha messo molte aspettative, e su quelli che erano rimasti del gruppo vincitore della stagione precedente con in primis il Capitano Luca Gualandris, arrivato 7 anni fa a Romano e, da un salvataggio all'ultima partita per non retrocedere in promozione arriva a giocarsi l'ultima partita di una lunga carriera nella gara di playoff di C Gold ( brividi lungo la schiena e una lacrimuccia quando a 1 minuto dalla fine coach Paris lo richiama in panchina e tutto il pubblico, in piedi, gli dedica un applauso lunghissimo) Mauro Raimondi, Alessandro Carrera, , Lorenzo Deleidi, Enrico Mazzanti e Giorgio Carrara oltre agli under-
Si inizia la stagione con le prime amichevoli, dove i Cinghiali fanno vedere che la stoffa c è, che il GM Carelli ha trovato anche stavolta il materiale giusto. la squadra è ancora all'inizio agli ordini di Colonnello e nel torneo di Busnago, che domina e vince, fa vedere anche belle giocate soprattutto con i nuovi arrivati.
Inizia poi la stagione regolare e due brutte sconfitte con un basket non bellissimo, seguite poi da 2 vittorie, la seconda che ha dell'incredibile con le 3 triple di Rey contro la sua ex Pizzighettone e qualche problema che porta alle dimissioni di Colonnello e la dirigenza affida la compagine cinghialesca al vice, Ricky Paris, che si ritrova catapultato in un mondo di responsabilità, ma "Puma" ( il soprannome che gli è stato dato, più per l'abbigliamento che per affinità col felino n.d.r.) è bravo a guadagnarsi la fiducia del gruppo e coglie la sua prima vittoria in casa di Lumezzane, sulla carta molto più forte. Viene poi affiancato da Emanuele Maioli in veste di vice, col quale si divide tanti altri bei referti rosa ( vittorie).
La stagione scorre via veloce, coi cinghiali che arrivano fino al secondo posto in classifica a poche giornate dal termine, ma come nei migliori romanzi gialli il destino ci mette sempre qualcosa e cominciano vari infortuni che tolgono dal campo prima Benassi, poi Mazzanti e Raimondi che propiziano il ritorno in canotta e calzoncini di Angelo Albani e poi nel finale l'infortunio di  Carrara.
Ma tirando un bilancio questo non può non essere che positivo al massimo, Tutti all'interno della società hanno dimostrato attaccamento e dedizione. Tutti sono cresciuti insieme, squadra, tecnici, dirigenza, pubblico e sono arrivati a formare un solo gruppo, coeso, che speriamo si ritrovi al più presto.............all'inizio della nuova stagione
Non è ancora chiusa la stagione corrente e stiamo già tutti contando i giorni per l'inizio della prossima-
Grazie, Abbiamo tutti vissuto un sogno magnifico
A presto cinghiali mannari...................................................................