ROMANO AI PLAY OFF COMUNQUE VADA E' GIA' UN SUCCESSO

 
 
Nuova Pallacanestro Olginate - Evolut Romano Basket     65 - 63   
Parziali 18-19, 37-33, 47-47       
Nuova Pallacanestro Olginate :  Zambelli 8, Beretta 4, Milan 6, Tagliabue 9, Tavola 2, Chirico 0, Colnago 13, Bassani 10, Marinò 13, Albenga 0. All. Galli       
Evolut Romano Basket : Deleidi 11, Ferri 16, Turelli 15, Raimondi 9, Albani 7, Lecchi 0, Ricci 0, Benassi ne, Carrara ne, Gualandris 5, Genovese ne , Mazzanti ne. All. Paris     

Una partita giocata con la massima leggerezza quella di sabato sera ad Olginate dai "sopravvissuti" cinghiali mannari in quanto NON erano della partita Carrera, Benassi, Mazzanti e Carrara quindi spazio per tanti minuti in campo a Deleidi, Turelli, Gualandris, Raimondi, Ricci, Ferri con ingresso in campo anche per Simone Lecchi, che secondo me ha sbagliato apposta il canestro nel contropiede sulla bellissima palla rubata per non portare le paste, e di 2 giovincelli quali Angelone Albani e capitan Luca Gualandris.
Questa volta non starò a farvi la cronaca della partita, giocata in scioltezza anche da NPO. Vi dirò solo di come una squadra neopromossa, alcune volte bistrattata, non considerata all'altezza della categoria alla fine si salva con una giornata di anticipo e si giocherà i play off della parte alta della classifica.
Quasi un miracolo quello compiuto dalla giovane società di Romano, addirittura orfana del palazzetto avendo dovuto abbandonare le mura amiche e trasferirsi a Treviglio causa non omologazione del campo,  che vede realizzarsi il sogno della dirigenza e dei due timonieri di questo branco di cinghiali mannari, Riccardo Paris ed Emanuele Maioli che hanno fatto egregiamente la loro parte.
Non voglio nemmeno parlare dei cinghiali mannari, grandissimi, enormi, con un cuore grande come una casa, che nonostante varie vicissitudini, infortuni  e assenze quando hanno voluto dimostrare che erano "squadra". Lo hanno fatto mettendo sul campo tutto e più di quel che avevano, perdoniamo loro anche alcuni svarioni che di sicuro li avrebbero portati molto più avanti in classifica.
L'obbiettivo comunque è stato raggiunto. Grazie a tutti, anche al pubblico che si è spostato sia per le partite " in casa" che per quelle in trasferta facendo sempre sentire il supporto ai suoi beniamini.
Ora dopo la pausa Pasquale si ritorna sul campo per la sfida playoff contro Pavia, la capolista schiacciasassi del girone A che ha vinto 24 delle 26 partite di campionato
Chissenefrega...........è già un successo!!!

GRAZIE CINGHIALI MANNARI


Ufficio Stampa Romano Basket